Nonostante l’originale funzione di contemporanea associazione-pairing delle AirPods con tutti i dispositivi Apple autenticati con il medesimo AppleID, ho constato personalmente che le stesse non sono utilizzabili in multipoint con due telefoni non appartenenti all’eco sistema Apple.

Approfondimento AirPods

Prima di proseguire desidero precisare cosa si intende con:

  • Pairing: associare, agganciare virtualmente le AirPods al telefono via Bluetooth;
  • Auricolari connessi: ovvero oltre che essere associati (pairing) sono anche attivi e pronti a ricevere dati dal telefono;

Se associamo le AirPods ad un iPhone 7 e successivamente ad un iPhone 4s (non dotato di iOS 10, necessario per la condivisione del pairing delle AirPods attraverso il medesimo AppleID), gli auricolari potranno essere usati soltanto con l’iPhone 7 disconnettendo l’iPhone 4s e viceversa.

La tecnologia Multipoint degli auricolari Bluetooth serve a connettere contemporaneamente gli auricolari a due telefoni, ovviamente nel caso della ricezione simultanea di una telefonata su entrambi i telefoni, gli auricolari saranno pronti all’uso solo su uno dei due a scelta dell’utente (operando un semplice clic o tocco sull’auricolare stesso), ad esempio come il Plantronics 970 o successivi.

Nelle AirPods, la tecnologia di connessione simultanea Multipoint non esiste visto che gli auricolari possono essere “connessi” soltanto ad un telefono, se le usate sull’iPhone 7 ad esempio, risulteranno disconnesse dall’iPhone 4s. Nel caso si usino due telefoni con sistema operativo diverso, per stabilire la connessione degli auricolari su uno o sull’altro telefono (nonostante il corretto pairing), sarà necessario intervenire manualmente nelle impostazioni Bluetooth di ciascuno, perché le AirPods non lo faranno in automatico al posto nostro, a differenza invece di altre marche e modelli.

 

Print Friendly, PDF & Email

   SOSTIENI IL SITO 

Se ti è piaciuta questa Guida puoi supportare il mio impegno visitando questo Link.