La durata della batteria dei nostri dispositivi per motivi diversi purtroppo, non sempre rispetta quella dichiarata dal produttore. Il vero motivo è che iPhone e iPad in realtà, sotto il loro aspetto estetico nascondono un vero e proprio computer miniaturizzato che per svolgere le sempre più avanzate richieste dell’utente, finisce per consumare fin troppa energia. 

GUIDA

Poca Durata Batteria iPhone e iPad

In questo articolo provo a dare delle indicazioni indispensabili per controllare meglio il consumo della batteria, provando a disattivare servizi non fondamentali, ottimizzando quelli necessari e operando specifiche istruzioni per raggiungere l’obiettivo.

Soluzione 1 – App in background

Alcune App sono autorizzate ad utilizzare la connessione dati Wi-Fi o cellulare per scaricare nuovi contenuti, anche quando non li si sta utilizzando. È possibile risparmiare una notevole quantità di batteria e dati Internet semplicemente disattivando questa funzione. Ovviamente le App continueranno a funzionare e a ricevere messaggi, notifiche e richieste ma solo non scaricheranno dati secondari.

  • Tap su Impostazioni > Generali
  • Tap su Aggiornamento app in backgroud
  • Disattivare interruttore sopra a tutto

Soluzione 2 – Servizi Localizzazione

I servizi di localizzazione fanno uso del GPS ovvero il sensore dedicato alla comunicazione con i satelliti geostazionari fluttuanti nello spazio. Di indiscutibile utilità, può accadere però che il nostro dispositivo a causa di App e servizi inutili, ne faccio un uso più intenso e spesso inutile.

  • Tap su Impostazioni
  • Tap su Privacy > Localizzazione
  • Tap su Servizi di sistema
  • Disattivare i seguenti Servizi
    • Apple Ad da posizione
    • Condividi la mia posizione 
    • Homekit
    • Impostazione fuso orario
    • Rete Wi-Fi
    • Ricerca rete cellulare
    • Suggerimenti in base alla posizione
    • Posizioni frequenti
    • Diagnosi e uso
    • Popolari vicini a me

 

Nota

Se fra quelli elencati ci sono servizi per voi importanti, ovviamente lasciateli attivi e proseguite con tutti gli altri. Questa è un’indicazione radicale che in base alle esigenze di ciascuno può essere modificata, ricordare però che si tratta di servizi che fanno un grande uso della batteria.

Soluzione 3 – Mail e Posta in arrivo

La tecnologia Push presente in Mail permette ad una determinata casella di posta di ricevere immediatamente gli aggiornamenti, messaggi e notifiche della posta. Sicuramente si tratta di una funzionalità importante per quelle caselle di posta che ne beneficiano ma per tutte le altre secondarie è bene disattivarla per non gravare troppo sulla durata delle batteria.

  • Tap su Impostazioni
  • Tap su Account e password (iOS precedentiMail Account)
  • Scorrere in fondo su Scarica nuovi dati
  • Cambiare il metodo Push > Scarica
  • Scorrere in fondo su Scarica e impostare 15 minuti o più

 

Nota

Per le caselle mail a cui tenete maggiormente ad essere aggiornati, lasciate attiva la tecnologia Push, al contrario se di una casella non siete molto interessati alla tempestività di un messaggio, cambiate in Manualmente così che la posta in arrivo per tale casella sarà scaricata soltanto all’apertura manuale dell’app Mail.

Soluzione 4 – Chiudere App aperte

È bene non lasciare troppe App aperte per giorni e giorni, è vero che la tecnologia di iOS che le gestisce è particolarmente ottimizzata ma può sempre accadere che un errore di progettazione di una determinata App scombussoli tutto e porti ad un consumo esagerato di energia.

  • Doppio clic sul tasto Home (quello tondo in basso a tutto)
  • Trascinare dal basso verso l’alto ciascuna scheda aperta
  • Ripetere per tutte le schede aperte

Soluzione 5 – Disattivare Notifiche Inutili

Disattivare le Notifiche per tutte quelle App che non riteniamo importanti, giochi, social, app di contorno disattivare le notifiche troppo spesso numerose e poco attente al consumo di energia.

  • Tap su Impostazioni
  • Tap su Notifiche
  • Selezionare l’App di cui disattivare le notifiche 
  • Spegnere interruttore sopra a tutto
  • Ripetere l’operazione per tutte le altre App

Soluzione 6 – Spegnere iPhone una volta Settimana

Si tratta di un suggerimento semplice ma comunque importante, spegnere e riaccendere l’iPhone (o l’iPad) una volta a settimana è in grado di risolvere problemi nascosti di durata della batteria che si accumulano con il tempo.

  • Premere a lungo il tasto di Accensione
  • Strisciare il dito sopra il simbolo Bianco e Rosso
  • Scorrerlo verso destra

Soluzione 7 – Ripristinare il dispositivo

Se nessuna delle soluzioni precedenti ha dato il risultato sperato potrebbe essere necessario ricorrere ad un Ripristino di iPhone (o iPad), riportando le Impostazioni allo stato di fabbrica, ma nessun dato verrà cancellato. Prima di proseguire comunque, è fondamentale eseguire una copia di backup dei dati conservati sul dispositivo attraverso iCloud oppure iTunes con un computer.

  • Tap su Impostazioni
  • Tap su Generali
  • Scorrere in fondo e Tap su Ripristina
  • Tap sulla prima voce Ripristina impostazioni
  • Se presente inserire il codice di sblocco del dispositivo
  • Confermare sul pulsante Ripristina..

Se ancora il problema continua, bisogna effettuare un ripristino dell’intero sistema operativo, operazione questa volta che comporta l’eliminazione di tutti i dati presenti sul dispositivo. Per farlo consiglio di attenersi alle istruzioni presenti sul sito ufficiale di Apple a questo indirizzo.

Soluzione 8 – Centro Assistenza

Nei casi in cui la batteria si surriscaldi facilmente e nessuna delle precedenti soluzioni abbia avuto effetto, è bene contattare un Centro Apple Autorizzato e valutare il cambio della batteria.

A questo indirizzo l’elenco completo degli Apple Store in Italia. In alternativa è possibile contattare il Servizio Clienti Apple al numero gratuito 800.554533.

   SOSTIENI IL SITO 

Se ti è piaciuta questa Guida puoi supportare il mio impegno visitando questo Link.