Può succedere che in seguito all’aggiornamento di macOS High Sierra, il sistema al riavvio non completi o non inizi la fase di avvio restituendo a schermo una cartella con punto interrogativo lampeggiante. Quelle descritte nella guida sono le indicazioni da seguire per tentare di risolvere il problema.

Aggiornamento High Sierra e punto interrogativo che lampeggia

  OBIETTIVO  

Se si visualizza un punto interrogativo lampeggiante sullo schermo del Mac all’avvio, significa che il Mac non riesce a trovare per qualche ragione il software di sistema. La guida indica due diverse casistiche che possono manifestarsi con il medesimo sintomo.

  CASO 1 – PUNTO INTERROGATIVO PER POCHI SECONDI  

Se il Mac mostra un punto interrogativo lampeggiante solo per qualche secondo continuando la procedura di avvio, occorre selezionare nuovamente il disco di avvio in Preferenze di Sistema.

  • Clic in alto a sinistra sul menu Apple ()
  • Selezionare Preferenze di Sistema
  • Clic su Disco di avvio
  • Autenticarsi cliccando il  lucchetto in basso
  • Selezionare il disco di avvio principale
  • Chiudere le Preferenze di Sistema

  CASO 2 – MAC NON SI AVVIA  

Se il Mac si avvia visualizzando un punto interrogativo lampeggiante ma non continua la procedura di avvio, seguire i passaggi riportati di seguito.

  1º TENTATIVO   FORZARE DISCO DI AVVIO

  • Spegnere il Mac tenendo premuto il tasto di accensione per alcuni secondi
  • Accendere il Mac e tenere premuti insieme i tasti Command+R
  • Se necessario, selezionare lingua e rete WiFi
  • Clic in alto a sinistra sul menu Apple () > Disco di avvio
  • Selezionare il disco di avvio principale
  • Clic su Riavvia

  2º TENTATIVO   RIPARARE DISCO DI SISTEMA

  • Accendere il Mac e tenere premuti insieme i tasti Command+R
  • Se necessario, selezionare lingua e rete WiFi
  • Aprire Utility Disco dalla finestra centrale
  • Selezionare il disco di Sistema da correggere
  • Clic sul pulsante in alto SOS > Ripara disco
  • Chiudere Utility Disco
  • Clic in alto a sinistra sul menu Apple () > Disco di avvio
  • Selezionare il disco di avvio principale
  • Clic su Riavvia

  3º TENTATIVO   REINSTALLARE MACOS

  • Accendere il Mac e tenere premuti insieme i tasti Command+R
  • Se necessario, selezionare lingua e rete WiFi
  • Clic su Reinstalla macOS dalla finestra centrale
  • Seguire le indicazioni a schermo

  4º TENTATIVO   INIZIALIZZARE DISCO SALVANDO DATI PERSONALI

Se nessuno dei tentativi precedenti è riuscito a risolvere il problema allora potrebbe essere necessario formattare l’unità e reinstallare tutto da zero. Eseguire il backup di eventuali dati importanti presenti nel disco di avvio prima di inizializzarlo.

Se non si dispone di un backup recente dei propri dati personali archiviati nel disco di avvio, seguire questa procedura per provare ad effettuare il backup dei dati in un’unità esterna.

 

   SOSTIENI IL SITO 

Se ti è piaciuta questa Guida puoi supportare il mio impegno visitando questo Link.